Latina: Ospedale “Santa Maria Goretti”. Carne scaduta da una settimana . I Carabinieri del Nas sequestrano 30 chili

I Carabinieri del Nas, Nuclei Antisofisticazione e Sanità di Latina, guidati dal Maggiore Felice Egidio, nella giornata di ieri, hanno posto sotto sequestro carne scaduta, a seguito di un controllo eseguito all’interno dei locali della mensa. La carne, una trentina di chili, era conservata nelle celle frigorifere, scaduta da circa una settimana. A riportare la notizia, un articolo de “Il Messaggero” edizione Latina, firmato da Stefania Belmonte. Al responsabile della mensa, gestita da una ditta romana all’interno del nosocomio pontino è statata anche propinata una sanzione amministrativa di circa 2 mila euro. Al controllo, ha partecipato anche il Dipartimento di prevenzione della Asl di Latina.

Pubblicità