Latina: Cittadino Algerino con diversi precedenti penali e di Polizia, accompagnato al CPR in seguito all’ultimo episodio di violenza

pubblicità

I poliziotti della squadra volante, nel pomeriggio di ieri, sono intervenuti in una zona limitrofa al centro cittadino, dove era stato segnalato uno straniero, armato di martello, che stava danneggiando le auto in sosta.

Giunti sul posto della segnalazione gli agenti, dopo una battuta di ricerca dell’uomo, lo hanno ritracciato poco distante.

Si tratta di un soggetto già noto alle forze dell’ordine, in quanto era stato più volte denunciato dagli agenti per reati contro la persona ed arrestato in più occasioni per furto aggravato, minaccia e violenza a pubblico Ufficiale. Da ultimo, l’arresto delle volanti dello scorso mese di giugno, quando era stato colto in flagranza ed arrestato per furto aggravato.

L’uomo, irregolare sul territorio e già con a carico un provvedimento di espulsione, è stato nuovamente denunciato dai poliziotti e, tenuto conto della sua pericolosità e dei precedenti a suo carico, sono state attivate immediatamente le procedure amministrative volte al collocamento presso un centro di permanenza per il rimpatrio da parte dell’Ufficio Immigrazione della Questura, procedure che hanno consentito l’accompagnamento dello straniero presso il centro per il rimpatrio di Potenza dove si provvederà a porre in essere le attività dirette al rimpatrio dello straniero nel paese di origine.

Nei prossimi giorni continueranno i controlli da parte della polizia di Stato tesi alla verifica della pozione di stranieri irregolari sul territorio nazionale che si sono resi responsabili di reati che incidono sull’ordine e la sicurezza pubblica.   

Pubblicità