Latina: INIZIATA IN COMMISSIONE AMBIENTE LA DISCUSSIONE SUL PEF DEI RIFIUTI, ECCO LE LINEE DEL NUOVO DOCUMENTO

Nel corso della seduta della Commissione Ambiente, presieduta da Corrado Lucantonio, che si è tenuta questa mattina, è iniziata la discussione del nuovo PEF, il Piano Economico Finanziario della Latina Ambiente relativo alla quantificazione dei costi del servizio raccolta rifiuti.

 

La maggioranza che sostiene il programma del sindaco Giovanni Di Giorgi ha quindi illustrato il documento che prevede l’aumento dei costi di € 1.143.000,00 anche se, come ha affermato il presidente Lucantonio, tutto questo non comporterà aumento delle bollette per i cittadini:

 

Il PEF presentato in Commissione – afferma il presidente Lucantonio – è perfettamente in linea con i punti fermi voluti dalla maggioranza fin dall’insediamento di questa amministrazione, e cioè:

 

  • mantenimento dei livelli occupazionali della Latina Ambiente;

  • miglioramento del servizio di raccolta rifiuti;

  • cercare di non incidere sulle bollette, senza quindi aggravi per i cittadini.

 

Anche questo PEF – continua Lucantonio – è in linea con questi principi. Dal 2010 le bollette dei rifiuti non sono aumentate, anzi da riscontri reali emerge che per alcune categorie sono diminuite e pensiamo di mantenere questo trend anche per il futuro, poiché il numero delle utenze accertate riteniamo andrà ad aumentare con conseguente distribuzione del costo su più utenti. Inoltre, il nuovo PEF prevede servizi aggiuntivi, tra cui segnalo:

 

  • aumento del numero di giorni di raccolta (da 4 a 5) in alcune zone dove è stata rilevata una carenza in tal senso;

  • implementazione della raccolta “porta a porta” in zona ex Q4/Q5;

  • valorizzazione del multimateriale per ottenere maggiori proventi dalla vendita;

  • doppia pesa del cartone legata alle verifiche della diminuzione della raccolta di tale materiale”.

 

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo