Latina: MALTRATTAVA I FAMILIARI, ALLONTANATO DA CASA

Sempre nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Latina, al termine di un’articolata attività di indagine, hanno eseguito una ordinanza emessa dal Tribunale di Latina nei confronti di un 37enne di Latina, destinatario della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento alla propria coniuge e alla propria figlia che, dallo scorso gennaio, si ritiene siano state maltrattate con ripetute aggressioni sia verbali che fisiche.

Lo scorso 22 luglio la moglie del prevenuto si era rivolta ai Carabinieri di Latina per chiedere aiuto in quanto il marito, sin dal mese di gennaio u.s., usava violenza nei confronti della figlia undicenne, scaraventandola a terra e colpendola con calci.

Tale condotta finiva nel tempo per assumere una connotazione ancor più grave, tanto che alle aggressioni si aggiungevano minacce di morte che il marito/padre, in più occasioni, proferiva impugnando un coltello.

Secondo i racconti della bambina, vagliati da uno psicologo, simili condotte avevano avuto come bersaglio anche la moglie, verso la quale l’uomo avrebbe inoltre scagliato alcuni oggetti presenti in casa.

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo