Martedì 21 marzo al Castello la presentazione del saggio ”L’immigrazione in Italia nella prima Repubblica”

Pubblicità

Il centro culturale “Il Cortile dell’Aquinate”, impegnato da diversi anni nel campo dell’inclusione, oltre alle attività regolari per e con gli immigrati, organizza eventi volti a sensibilizzare i cittadini fondani sul tema dell’accoglienza allo straniero, percepito non come problema ma come risorsa umana e culturale.

Ed è in questa cornice di impegno civile e sociale che si inserisce la presentazione del saggio “L’immigrazione in Italia nella Prima Repubblica” a cura di Franco Pittau e pubblicato dalla rivista Affari Sociali Internazionali – Nuova Serie del Centro Studi e Ricerche IDOS.

L’iniziativa, che ha ricevuto il patrocinio del Comune di Fondi e il sostegno della Banca Popolare di Fondi, si terrà martedì 21 marzo 2023 alle ore 18:30 presso la sala conferenza del Castello Caetani.

La scelta della data per questo appuntamento è stata fatta in considerazione del fatto che il 21 marzo, tra varie altre ricorrenze ufficiali, è stato proclamato dalle Nazioni Unite, con Risoluzione n.2142 del 26 ottobre 1966, Giorno Internazionale per l’Eliminazione della Discriminazione Razziale.

Sono in programma i saluti istituzionali del sindaco Beniamino Maschietto e del presidente dell’istituto bancario Antonio Carroccia e l’introduzione da parte di suor Florenza Alcamo OP, presidente dell’associazione; a seguire gli interventi dell’autore e curatore del saggio Franco Pittau e di Antonio Ricci, ricercatore dell’IDOS.

Copie cartacee della rivista e del Dossier Statistico Immigrazione 2022 saranno distribuite gratuitamente sino a esaurimento copie.

Durante l’evento, inoltre, ci sarà la possibilità di scaricare gratuitamente, sul sito web dell’IDOS (www.dossierimmigrazione.it), copia pdf del Dossier Statistico Immigrazione 2022, grazie al sostegno dei fondi Otto per Mille della Tavola Valdese – Unione delle chiese metodiste e valdesi.

Per saperne di più sul Centro Studi e Ricerche IDOS 

Il Centro Studi e Ricerche IDOS nasce, come cooperativa e casa editrice, nel 2004 dall’originario gruppo dei ricercatori operanti presso la Caritas di Roma per la realizzazione del Dossier Statistico Immigrazione, il primo rapporto organico annuale, di carattere socio-statistico, sull’immigrazione in Italia (la prima edizione è del 1991). A questa pubblicazione principale, IDOS ha affiancato, nel tempo, altri annuari socio-statistici (l’Osservatorio Romano sulle Migrazioni, il Rapporto Immigrazione e Imprenditoria, ecc.) e pubblicazioni tematiche.

Franco Pittau, completati gli studi con un dottorato, è stato nel contempo operatore sociale e studioso, prima tra gli emigrati italiani (Belgio e Germania) e poi in Italia presso il Patronato ACLI, l’INAS-CISL e l’Ufficio Studi della Caritas e il Centro Studi e Ricerche IDOS, di cui dal 2015 è presidente emerito. Tra le realizzazioni più significative di questo impegno, oltre a numerosi volumi monografici, ricordiamo il “Dossier statistico immigrazione” (creato nel 1990 su sollecitazione del compianto don Luigi Di Liegro) e “l’Osservatorio Romano sulle Migrazioni” (dal 2004). È stato docente sulle materie riguardanti l’immigrazione presso diverse università (2004-2011: Lumsa; dal 2012 a oggi: Master MEDIM Università Tor Vergata). Con la sua passione e il suo costante e tenace impegno ha contribuito a far crescere una piccola leva di studiosi-operatori.

Le3cshop.com