Minturno: Di nuovo in servizio i 35 dipendenti sospesi il 1° agosto scorso

Presso il Palazzo Municipale, questa mattina, il Vice Sindaco Gianfranco Colacicco e l’Assessore al Personale Vincenzo Fedele hanno incontrato i 35 dipendenti (ex Lsu) sospesi il 1° agosto scorso e reintegrati dal Tribunale di Latina con un’ordinanza emessa ieri dal Giudice del Lavoro Corinna Papetti.

 

«In un clima di grande cordialità – rivela l’Assessore Fedele – abbiamo accolto i 35 lavoratori part-time, i quali, pur lamentando un iniziale difetto di comunicazione, hanno compreso le motivazioni alla base del provvedimento di sospensione adottato a fine luglio dall’Ente, a salvaguardia degli equilibri di Bilancio. La Giunta ha immediatamente recepito l’ordinanza depositata in cancelleria ieri mattina, assegnando di nuovo ai 35 ricorrenti le mansioni contrattualmente previste dal loro livello di inquadramento. Infatti, stamane hanno ricevuto la calorosa accoglienza dei colleghi ed hanno ripreso le loro attività nei vari uffici in un’atmosfera serena. Prezioso si rivela il supporto garantito da queste persone in ogni settore del Comune, pronto ora a corrispondere loro gli stipendi riguardanti i mesi di agosto e di settembre».

 

All’incontro odierno hanno partecipato anche il Segretario Generale dell’Ente Massimina De Filippis ed il Responsabile del Servizio Gestione Risorse Umane Giovanni Mallozzi.