Minturno: Il Consiglio Comunale approva il regolamento per il Canile

Il Paese delle meraviglie a Minturno


 Il 5 giugno, nell’ambito della seduta consiliare, tra i punti all’ordine del giorno, si è dato seguito alla approvazione del regolamento inerente il Canile Comunale. Ha disquisito in merito il Consigliere Delegato ai Problemi del Randagismo Francesco Sparagna, facendo presente che a tutt’oggi la situazione è di 100 cani presenti nella struttura, per cui risulta al completo. Prendendo spunto dal regolamento approvato, si è votato all’unanimità dei presenti la proposta circa l’assegnazione dei cani da dare in adozione, attraverso l’ausilio di associazioni animaliste, per ovviare ad una ipotetica speculazione in campo di incentivi previsti dall’amministrazione comunale, per favorire la diminuzione del randagismo.

Alla struttura ogni cane costa 3,50 euro al giorno, moltre richieste arrivano dai canili al Nord Italia, carenti di presenze e con esubero di richieste di adozione, per cui molti cani saranno trasportati con i dovuti accorgimenti e mezzi idonei sull’asse Napoli-Milano. Sicuramente è molto più semplice l’adozione di cuccioli piuttosto che di cani già adulti, o che causa randagismo, hanno nel loro background un certo limite di fiducia nell’uomo. Ecco perchè l’idea dell’incentivo dovrebbe essere un ottima veicolazione. «Il Canile è a pieno regime – conferma il dottor Sparagna – l’attività del centro, aperto il 5 marzo scorso in via del Depuratore, in località Irto, e destinato a dare un alloggio ad un numero massimo di 98 animali”. Intuibili i vantaggi per il Municipio in termini di riduzione di spese. Il Canile è aperto al pubblico nei seguenti giorni: lunedì, mercoledì e sabato dalle ore 10,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 16,30. Per informazioni, contattare i numeri 331.6534869 – 331.6533616

Autore: Irene Sparagna

le3cshop.com