Minturno (LT), Sabato 6 luglio eventi culturali per la 65a Sagra delle Regne.

Minturno (LT), 65a Sagra delle Regne – eventi del 6 luglio

 

Ore 9.30 – Convegno a cura di ImprontAurunca

Ore 19.30 – Presentazione “Non ne sapevo niente” di Ernesto Berretti

Ore 21.00 – Un salto nel medioevo

 

Nel vivo della 65a Sagra delle Regne a Minturno, in provincia di Latina, spazio alla cultura e alla tradizione con diversi appuntamenti in programma per sabato 6 luglio.

 

Si comincia alle ore 9.00 presso la Sala della Congrega della chiesa di San Pietro Apostolo a Minturno, in piazza Portella, con il convegno “La via dei grani: dalla tradizione ad una nuova economia”, a cura dell’associazione ImprontAurunca, con interventi sulla storia della Sagra, il recupero dei mulini ad acqua, l’esperienza della rete di imprese Julia Felix sulla via dei Grani. Interverranno il ricercatore Claudio Angelini; il maestro panificatore Giancarlo De Rosa, l’archeologo Marco Mastroleo; rappresentanti del Comitato, dell’Ordine francescano secolare, del Comune di Minturno, dei parchi Riviera di Ulisse, Monti Aurunci e Monti Ausoni; Eleonora Venturelli e Roberto Zeno, della rete Julia Felix.


Nel pomeriggio, alle ore 17.00, i gruppi folk internazionali della Sagra delle Regne saranno ospiti presso il Centro Commerciale Itaca di Formia per l’evento Itaca World Colors.

 

Alle ore 19.30 nella Sala dell’Ordine Francescano Secolare, ingresso da Convento di San Francesco, sarà presentato il libro ‘Non ne sapevo niente’(OltreEdizioni) a cura di Ernesto Berretti. Un racconto di vita vissuta nella Missione Danubio nel 1995 in Serbia.

 

Alle ore 21.00, in piazza Portanova, grande attesa per “Un salto nel Medioevo” con attrazioni, artisti di strada, espositori medievali che daranno vita al centro storico di Minturno. Dalle ore 20.00 degustazioni di prodotti tipici saranno a cura della Confcommercio Lazio Sud – Minturno Scauri.

 

La Sagra delle Regne entrerà nel vivo domenica 7 luglio con la Messa alle ore 10.00 con le autorità religiose, civili e militari. Nel pomeriggio, alle ore 17.30 la solenne Processione della Madonna delle Grazie che accompagnerà i carri votivi alla Madonna, da piazzale ex pretura fino in piazza Portanova. La battitura del grano, l’offerta del grano alla Madonna delle Grazie, l’esibizione dei gruppi folk italiani e internazionali, lo spettacolo di videomapping sul Castello.

 

Info sagradelleregne@gmail.com, Facebook e Instagram @SagradelleRegne.

 

* * *

 

ImprontAurunca è un’associazione di promozione sociale che opera nei territori dell’antico “Arco Aurunco”, da Campodimele a Roccamonfina, per promuovere una rete di economia solidale rispettosa della natura, dell’uomo e delle realtà del territorio, secondo il principio della filiera corta, attraverso la partecipazione attiva di produttori e consumatori. L’associazione promuove e valorizza le produzioni enogastronomiche tipiche locali, i “saperi” e il saper fare tradizionali, nel rispetto dell’uomo e dell’ambiente. L’associazione promuove progetti per rivalutare le antiche colture di grano autoctone, attraverso la fornitura di pane (grano serena) e pasta (grano “cappella”) ai soci, prodotti con il mulino a pietra viva, la panificazione tradizionale in un pastificio artigianale che lavora la pasta a lenta essicazione.

 

Ernesto Berretti ha cinquant’anni, vive a Civitavecchia, è sottufficiale della Guardia di Finanza, tecnico di canottaggio, ora scrittore esordiente, con una non-fiction che sta portando in giro in affollate presentazioni (“Non ne sapevo niente”, 2018, Oltre Edizioni). Catanese, finanziere nel Servizio Navale del Corpo, nel 1995 è stato uno dei sottufficiali italiani che hanno composto un terzo dei 270 militari del contingente multinazionale dell’Unione di difesa Europea (UEO), impegnato dal 1993 al 1995 a interdire il traffico commerciale da e per la Serbia. Era la Danube Mission UE in Romania.