Minturno: Non rispettava le prescrizioni imposte, 22enne ai domiciliari finisce in carcere

I carabinieri di Scauri hanno eseguito il provvedimento dell’Autorità Giudiziaria di Napoli che dispone l’applicazione della custodia in carcere in sostituzione di quella agli arresti domiciliari, a carico di un 22enne di Mugnano di Napoli, giunto da pochi mesi a Minturno, meta scelta per scontare la misura degli arresti domiciliari.

Nel corso dei numerosi controlli i militari della Stazione di Scauri di Minturno hanno rilevato che il 22enne non ottemperava alle prescrizioni impostegli tanto che nel mese di ottobre veniva sorpreso mentre utilizzava l’utenza telefonica per contattare persona diversa da quelle con cui coabita.

L’A.G. di Napoli, concordando con la gravità dell’inadempienza, ha disposto l’aggravamento della misura in corso. Per tale ragione il 22enne è stato tradotto presso il carcere di Cassino.

Pubblicità