Monte San Biagio: Rifiuti, Carnevale: “Il porta a porta è la filosofia alla base delle nostre scelte”

“Il porta a porta ha segnato la svolta per Monte San Biagio in termini ecologici e di decoro urbano. Adesso ci aspetta un’altra ambiziosa sfida per il raggiungimento di target di eccellenza ma siamo pronti a farla nostra”. È quanto dichiara il candidato Sindaco Federico Carnevale.

In questi anni, Monte San Biagio si è posta come faro rispetto al territorio per quanto riguarda le innovazioni nella gestione dei rifiuti, attestandosi tra le città più virtuose non solo a livello provinciale ma anche regionale. Una scelta lungimirante che oggi sta ripagando del successo raggiunto soprattutto i cittadini. D’altronde, è risaputo che sulla base di esperienze già consolidate a livello nazionale, la migliore qualità della differenziata si realizza con la raccolta domiciliare porta a porta e che l’economicità di questo sistema va calcolata nella sua dimensione complessiva. Non a caso, rispetto alle percentuali raggiunte – sottolinea – Monte San Biagio spicca per i costi medi pro capite tra i più bassi di tutta Italia. Noi ripartiamo da qui, da queste politiche innovative, con l’obiettivo primario di incrementare sempre di più la percentuale di rifiuti raccolti e il conseguente alleggerimento dei costi in bolletta”.

Riguardo all’affidamento in house del servizio di igiene pubblica, “stiamo facendo leva sul buon lavoro degli uffici della Multiservizi – spiega Carnevale – che già sta adottando significativi tagli ai costi di gestione, così da gravare in misura sempre minore sulle tasse locali, ritoccando al ribasso gli oneri ai cittadini. Un indirizzo che rispecchia l’ottima direzione impressa dal Presidente Mirko Maddaluna. Ulteriori riduzioni dei costi saranno concesse inoltre a quei cittadini virtuosi che conferiranno direttamente presso l’isola ecologica, istituendo vantaggiosi sistemi premiali”.

Sugli sviluppi futuri del servizio, Carnevale intende puntare “sul coinvolgimento di realtà associative e degli stessi cittadini, sui quali confidiamo molto. A loro va il ringraziamento per il quotidiano impegno nel mantenimento delle corrette pratiche. Intendiamo poi incentivare nuove campagne di sensibilizzazione per dare maggiore impulso alla raccolta, oltre alla promozione di giornate ecologiche e alla distribuzione di ulteriori opuscoli informativi. Verranno infine messe in campo – conclude il candidato Sindaco – azioni mirate alla prevenzione dei fenomeni di abbandono incontrollato dei rifiuti: in particolare nelle aree periferiche come nella zona di Portella, dove pensiamo che un’ottima risposta, a tutela del decoro urbano, possa essere rappresentata dall’installazione di un sistema di videosorveglianza”.

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo