Norma: conclusa l’Estate 2013 al Museo Civico

Si è chiuso con la consueta “Notte Bianca” il calendario di eventi estivi organizzati presso il Museo Civico Archeologico di Norma.

Grazie alla collaborazione dell’Amministrazione di Norma, di numerose associazioni e di singoli cittadini, il museo è riuscito a garantire un’intensa attività culturale tra musica, visite guidate, mostre e convegni, il tutto sempre completamente gratuito per i visitatori.

Si è cercato di aprire gli spazi museali ad eventi culturali eterogenei tra loro offrendo una qualità del servizio il più possibile adeguata alle richieste del visitatore.

La musica è stata al centro dell’attività estiva: con il prezioso ausilio dell’Accademia Musicale “Il Seminario”, diretta dal Maestro Marino Cappelletti, si è potuta apprezzare nel giardino del museo la bellezza della musica classica; nella Sala delle Muse il duo chitarristico  MUSLJ ha esaltato lo spumeggiante virtuosismo tecnico in una ricercata fusione stilistica tra lo stile classico e jazz; infine il Trio di Latina, composto da M.Cassandra, C. Di Meo e L. Moliterno, ha ripercorso numerose tappe fondamentali della storia della musica da Mozart alla musica da film.

Non sono mancate le visite guidate presso il parco archeologico di Norba, garantite tutti i giorni grazie anche ad un nuovo sistema di prenotazione diretto e semplificato. La Notte Bianca ha concluso ufficialmente l’attività estiva del museo con l’inaugurazione della mostra documentale (visitabile sino all’8 settembre), organizzata dall’Associazione Culturale “I CICLOPI”, sull’accoglienza da parte della comunità di Norma degli sfollati dopo lo sbarco americano di Anzio del 22 gennaio 1944.

Per questo evento il museo è stato aperto sino alle due di notte con quasi 300 ingressi.

Già dai prossimi giorni ripartirà una nuova attività didattica museale che coinvolgerà le scuole di ogni ordine e grado, sarà delineato un nuovo calendario di visite guidate e di eventi culturali.