Operazione “Sacchetto selvaggio” ad Acerra

IMG_6946E’ iniziata lunedì 23 marzo un’operazione straordinaria per la pulizia delle rampe di accesso dell’autostrada e superstrada, pertinenti il territorio cittadino di Acerra, dai sacchetti selvaggi abbandonati illegalmente. Uomini della Polizia municipale, operatori del servizio igiene e nettezza urbana, insieme agli operatori ecologici hanno anche aperto i sacchetti illegalmente sversati, e visionato numerosi documenti contenuti all’interno, per rintracciare le generalità dei trasgressori da multare. Sono state oggetto dell’operazione avviata oggi, le rampe dell’asse in direzione Pomigliano d’Arco e Casalnuovo, in diversi punti della città, comprese le rampe nelle vicinanze del centro commerciale. In totale, stando ad una prima stima, sono stati raccolti circa 70 quintali di rifiuti solidi urbani illegalmente sversati; numerose le multe che saranno elevate ai trasgressori rintracciati con l’intento di contrastare e definitivamente abbattere l’annosa pratica illegale del sacchetto selvaggio. Presente sulle rampe durante le operazioni di pulizia anche il Sindaco di Acerra che ha ribadito ai cittadini la necessità di denunciare: «Abbiamo il dovere di difendere il diritto dei nostri concittadini ad una città vivibile e pulita, come di rispettare chi osserva in maniera rigorosa la raccolta differenziata nella nostra città. Non è possibile che ci siano ancora incivili e criminali che agiscono contro le regole del vivere civile e per questo dico che occorre denunciare, denunciare anche quando si vedono auto passare dalle quali qualcuno lancia i sacchetti. Bisogna aiutare tutte le Forze dell’Ordine che ci salvaguardano. Gli strumenti ci sono e c’è anche un numero verde del comando vigili (800585912), da poter utilizzare anche in forma anonima. L’operazione di pulizia straordinaria e denuncia di tutti i trasgressori, continuerà anche nei prossimi giorni a protezione dell’ambiente e a prevenzione d’eventuali roghi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.