Parco Monti Ausoni: presentazione del volume “Fondi nel Medioevo”

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Venerdì 16 giugno 2017 – ore 17,00 nel Palazzo Caetani a Fondi.
Nell’occasione sarà inaugurata anche la “camera picta”

Il presidente dell’Ente Parco Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi

Bruno Marucci e il sindaco di Fondi Salvatore De Meo, invitato tutti a

partecipare alla presentazione del volume “Fondi nel Medioevo” curato da

Manuela Gianandrea e Mario D’Onofrio, pubblicato per i tipi della

Gangemi editore.

La presentazione si terrà venerdì 16 giugno 2017, alle ore 17,00 nel

Palazzo Caetani di Fondi e interverranno: Francesco Aceto, Gaetano

Curzi, Pasquale Maffeo.

Seguirà l’inaugurazione della Camera supra iardenum (camera sopra il

giardino) situata all’interno del Palazzo Caetani, definita camera picta

per gli affreschi scoperti che da oltre un decennio sono al centro

dell’attenzione degli storici dell’arte come uno dei pochi esempi di

ciclo pittorico “profano” in area laziale.

Fondi nel Medioevo

Autori: Mario D’Onofrio, Manuela Gianandrea (a cura di)

Saggi di: Fabio Betti, Francesco Gandolfo, Giovanni Pesiri, Paola

Pogliani, Simone Piazza, Giulia Bordi, Alessandra Acconci, Mario

D’Onofrio, Walter Angelelli, Manuela Gianandrea, Gabriella Gaggi, Silvia

Pissagroia, Giulia Cervi, Antonella Amoruso, Vinni Lucherini, Laura

Cavazzini, Claudia Quattrocchi, Xavier Barral i Altet, Alessandra Vella,

Daniela Quadrino, Federica Savelli, Cesare Crova, Manuela Viscontini,

Fulvio Delle Donne, Giulia Orofino, Elenora Chinappi, Pio Francesco

Pistilli, Alessandra Guiglia

Collana: Arte, Disegno, Rilievo, Design

Formato: 17 x 24 cm

Legatura: Cartonato

ISBN13: 9788849233384

ISBN10: 9788849233384

Ub.int: T521A V13A V15I V31D
Anno di edizione: 2016

Pagine: 352

Contenuto: Questo volume raccoglie gli Atti del Convegno internazionale

tenutosi a Fondi nell’ottobre 2013, che si poneva come obiettivo

prioritario quello di far conoscere le straordinarie testimonianze

storico-artistiche di età medievale emerse nell’ultimo quindicennio

nella città di Fondi e nel suo territorio, grazie ad una incisiva

campagna di restauro e valorizzazione. Tra i monumenti e le opere

riscoperti e restaurati figurano il monastero di San Magno, il complesso

di San Domenico, con la chiesa di San Tommaso d’Aquino, i dipinti di

Palazzo Caetani, il sito archeologico medievale di Casale Mosillo, i

frammenti pittorici di Suio. Oltre alla manifesta quanto ovvia

importanza del ritrovamento in sé, buona parte delle opere riportate

alla luce consente di riflettere su un lungo periodo della storia

artistica di Fondi – dall’alto Medioevo al principio del Trecento –

rimasto finora in parziale ombra, a favore della più tarda fase

rinascimentale. Le nuove scoperte permettono ora di accendere i

riflettori anche su “un’altra Fondi”, svelando un panorama ricco e

articolato, vincolato per sua natura alla produzione artistica della

storica Terra di Lavoro ma aperto anche a quella della Marittima

medievale o, addirittura, di Roma. Fondi, dunque, si rivela già in

questi secoli come polo culturale e cerniera tra l’Urbe e il Regnum,

inserendosi a pieno nel problematico e a volte persino paritetico

rapporto tra “centro” e “periferia”, che fino al maturo XIII secolo

strinse Roma e Montecassino al proprio circondario.
Manuela Gianandrea è docente di storia dell’arte medievale presso la

Sapienza Università di Roma e curatrice del Museo domenicano di Santa

Sabina all’Aventino. Ha organizzato diversi convegni internazionali e

pubblicato numerosi saggi sul Medioevo romano e sul Meridione, intesi

quale rilettura dei fenomeni artistici attraverso l’analisi delle fonti

e il riesame della storiografia.
Mario D’Onofrio, già docente di storia dell’arte medievale alla Sapienza

Università di Roma, è autore tra l’altro di importanti studi dedicati al

romanico europeo, all’arte armena, a quella carolingia e, più

recentemente, alla committenza artistica dei papi a Roma nel Medioevo.

Ha promosso altresì alcune mostre e convegni di carattere

internazionale.

Area Comunicazione

Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi