Pellezzano concede la cittadinanza onoraria al brigadiere dei Carabinieri, Bartolomeo Scaglione.

Il brigadiere Scaglione con il consiglio comunale di Pellezzano
Il brigadiere Scaglione con il consiglio comunale di Pellezzano

Lo scorso 12 aprile il consiglio comunale, nel corso di una cerimonia nell’aula consiliare, ha conferito la cittadinanza onoraria al brigadiere dell’Arma dei Carabinieri, Bartolomeo Scaglione, in servizio presso il comando provinciale dei carabinieri. Il presidente del consiglio comunale Eva Longo, ha spiegato le motivazioni del riconoscimento: «Il brigadiere Scaglione è un uomo che dedica la sua vita alla difesa della legalità. E’ un esempio per i giovani di dedizione massima al lavoro e dà lustro non solo a Pellezzano, ma a tutta la provincia di Salerno». Presenti all’evento i vertici delle istituzioni locali e delle forze dell’ordine di Salerno, Pellezzano, Mercato San Severino. Parole d’elogio sono state espresse dal capitano dei carabinieri di Salerno Pasquale Gallo, Comandante del Nucleo Operativo Informativo, “per l’altissimo impegno profuso a servizio della legalità e della Sicurezza Pubblica, con umana disponibilità, senso di responsabilità, coraggio e fermezza”. La sala era gremita di parenti, amici e semplici cittadini. A testimoniare la propria stima anche il comandante della compagnia dei carabinieri di Mercato San Severino, Rosario Basile ed il comandante della stazione di Pellezzano, José Maria Aliano. Il sindaco Carmine Citro ha consegnato al brigadiere Scaglione la chiave simbolo della città, una targa ricordo e la pergamena. E salutando tutti gli intervenuti ha terminato: “Al brigadiere Scaglione oggi, noi tutti, riconosciamo l’opera sociale e professionale, perché con il suo impegno nelle numerose opere di contrasto alla microcriminalità porta ogni giorno lustro e decoro all’Arma e prestigio alla cittadina natia”.

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo