Pofi: La musica a tutto volume e il sesso troppo rumoroso. L’anziana zia protesta e il nipote la minaccia con una scacciacani

Dopo alcune notti insonne la zia ha richiamato il proprio nipote 35enne disoccupato, convivente per la musica a tutto volume e il sesso troppo rumoroso, ma viene minacciata con una pistola scacciacani. Esasperata, chiama i Carabinieri che giunti sul posto hanno perquisito la casa del 35enne disoccupato, e trovato la scacciacani con cui il nipote ha intimato alla donna di andare via. L’anziana zia, evidentemente molto provata dal comportamento poco civile del suo coinquilino, nipote, tramite l’avvocato Angelo Micheli,  ha anche denunciato il parente per molestie e minaccie. 

Pubblicità