Ponza: Una bibita fresca mentre svaligia le case, 18enne denunciato dopo i colpi della scorsa estate

I carabinieri di Ponza, a seguito di una mirata attività investigativa scaturita dalle denunce delle vittime (un avvocato di Modena e un imprenditore residente a Ponza) hanno denunciato un ragazzo di 18 anni originario di Roma, per il reato di furto in abitazione.

In particolare il giovane, durante la scorsa stagione estiva, previa effrazione delle porte finestre si era introdotto nelle due distinte abitazioni di vacanza dei denuncianti dalle quali asportava numerosi oggetti di arredo per un danno complessivo quantificabile in euro 1.500 circa, non sdegnando, durante i furti, di consumare anche delle bevande lasciate a refrigerare dai rispettivi proprietari.

Gli uomini dell’Arma attraverso vari accertamenti e anche grazie alle descrizioni da parte di alcuni testimoni oculari riuscivano a risalire all’identità del colpevole segnalando debitamente alla competente A.G. di Cassino

Pubblicità