POZZUOLI: NEL 2014 CENTO PACCHI ALIMENTARI IN PIÙ PER FAMIGLIE INDIGENTI.

PaccoLa giunta comunale di Pozzuoli ha approvato una maggiore fornitura mensile dei pacchi alimentari per famiglie indigenti, che passano così da 250 dello scorso anno a 350 per il 2014. La nuova convenzione con la Fondazione Banco Alimentare Campania Onlus per il Progetto Condividere i bisogni per condividere il senso della vita è stata già firmata e dal giorno 20 gennaio sarà pubblicato nell’albo pretorio il bando per la richiesta dell’aiuto alimentare. La popolazione sarà avvisata anche con l’affissione di un manifesto. L’iniziativa è destinata a famiglie residenti a Pozzuoli, anche monoparentali, senza reddito o con reddito sotto il minimo vitale che non usufruiscono d’altre misure equivalenti di sostegno al reddito da parte d’altri enti. La domanda va presentata entro dieci giorni dall’affissione del bando agli uffici dei Servizi Sociali in Via Vigna assieme ad un documento di riconoscimento,  al certificato ISEE  e ad ogni altro documento ritenuto idoneo al sostegno della richiesta. «Considerata l’esperienza del progetto 2013 e constatato il numero crescente di cittadini con difficoltà economiche – ha dichiarato l’assessore alle Politiche Sociali, Teresa Stellato – assieme al sindaco Figliolia abbiamo deciso di sostenere un numero maggiore di famiglie che vivono in uno stato di disagio sociale. Ovviamente i controlli saranno scrupolosi, per evitare che si ripeta quanto accaduto alcuni mesi fa, quando la polizia municipale smascherò quindici falsi poveri che ricevevano il pacco alimentare a discapito di chi aveva veramente bisogno».