Regione Lazio: Conferenza dei Sindaci. Sull’Ospedale del Golfo, Il Presidente Rocca ha così risposto

Pubblicità

Nella conferenza dei Sindaci di martedì 27 febbraio, il Presidente della Regione Lazio Francesco    Rocca, sollecitato dal delegato del Comune di Minturno circa la realizzazione del nuovo ospedale del Golfo, ha cosi dichiarato:

  1. che la realizzazione del Nuovo Ospedale del Golfo comporterà una spesa di 179 milioni di euro circa, di cui 32 milioni di attrezzature e arredi;
  2. che la disponibilità dell’INAIL a finanziare il progetto si è ridotta a 50 milioni di euro e che si dovranno cercare altri fondi per raggiungere la somma necessaria.

Quella di Rocca è stata una dichiarazione oggettivamente preoccupante per tutta la sanità pontina e vale la pena fare un po’ di cronistoria per cercare di capire lo stato dell’arte ed esprimere una preoccupazione. Con determina regionale n. G01823 del 22 febbraio 2021, facendo seguito al DPCM del 4 Febbraio 2021, in riferimento alla L. 11/12/2016 n. 232, era stato approvato, nel quadro degli investimenti urgenti di elevata utilità sociale in ambito sanitario, lo studio di fattibilità per la realizzazione di un nuovo ospedale nel Sud Pontino, denominato” Nuovo Ospedale del Golfo”, per un investimento di 85 milioni di euro. Tale somma includeva le opere edili, le sistemazioni esterne, le spese di progettazione etc.., ed escludeva gli arredi e le attrezzature mediche.

Con delibera della Giunta Regionale n. 9 del 2 gennaio 2023, è stato approvato lo schema di Accordo tra l’Inail, la Regione Lazio e la Asl Latina per la costruzione e la gestione del Nuovo Ospedale del Golfo nel Comune di Formia. Anche in questo documento si citava il finanziamento di 85 milioni di euro. Con determina dirigenziale dell’ASL Latina n. 0000 596 del 15 Marzo 2023, si affidava l’incarico alla Società Archeo Domus per una procedura di verifica preventiva d’interesse archeologico, finalizzata alla realizzazione del Nuovo Ospedale del Golfo.  

In data 17 luglio 2023 con la Delibera n. 378 e successivamente con delibera 869 del 7 Dicembre 2023, la Giunta Regionale ha aggiornato il piano degli interventi in relazione agli Investimenti in Edilizia Sanitaria (ex art. 20, Legge 11 marzo 1988, n. 67). In tale contesto sono stati riformulati i costi degli interventi dei nuovi ospedali pontini:

  • nel caso del nuovo ospedale di Latina, essi raggiungono i € 261.586.961,54 di cui € 38.413.038,46 per il fabbisogno di attrezzature e arredi;
  • mentre per il Nuovo Ospedale del Golfo, il costo aggiornato raggiunge € 178.869.436,80, di cui € 32.342.470,27 per attrezzature ed arredi.

Dunque la prospettiva dei nuovi ospedali, in particolare quello del Golfo, la cui storia è iniziata con la Giunta Regionale Badaloni del 1995, si allontana nuovamente. Secondo il Presidente Rocca la disponibilità dei fondi I.N.A.I.L. non sarebbe più di 85 milioni di euro ma 50, e andrebbero reperite altre risorse per raggiungere la somma complessiva di 178 milioni e 869 mila euro.

Non è dato sapere come dagli 85 milioni si arrivi ai 179 milioni di euro, pur tenendo conto che 32 milioni riguardano apparecchiature e arredi, né si sa dove prendere gli altri fondi.

Non vorremmo che, nella scarsità delle risorse, ancora una volta prevalesse la dinamica di prima Roma e poi il resto delle provincie laziali. Per questo auspichiamo che il Presidente Rocca, i Sindaci e le comunità locali, la provincia di Latina, le forze politiche e gli eletti del territorio nel Consiglio Regionale, si attivino per fare chiarezza su questi investimenti definiti urgenti e di elevata utilità sociale, ma che nei fatti non si stanno dimostrando tali.  

Formia 20 Marzo 2024

Associazione Comunità Lazio Meridionale e Isole Pontine – Associazione Incontri & Confronti – Associazione Cittadini  Tutela Beni Comuni Formia – Associazione Pendolari Stazione di Minturno Scauri – Confconsumatori Latina – Associazione Barba di Giove – Lega SPI CGIL Sudpontino – Associazione “Gocce di Fraternità APS” – Comitato Incolumità Stradale Abitanti di Formia

Le3cshop.com