Regione: TERME EX INPS VITERBO, CONSIGLIO APPROVA LEGGE RILANCIO

Il Paese delle meraviglie a Minturno


Il Consiglio regionale del Lazio, presieduto da Daniele Leodori (Pd), ha approvato, all’unanimità, la proposta di legge regionale n. 84 del 15 ottobre 2013, d’iniziativa della Giunta regionale, concernente il “Rilancio delle terme dei lavoratori ex Inps di Viterbo”. Con questo provvedimento il complesso termale, per metà di proprietà regionale e per metà del Comune di Viterbo, sarà affidato a un soggetto privato da selezionare con procedura ad evidenza pubblica, “in grado di offrire tutte le garanzie necessarie a realizzare un complesso funzionale ed efficiente, capace di far nascere un polo strategico territoriale dal punto di vista economico, turistico e occupazionale nel territorio”, come ha spiegato nel corso della relazione introduttiva al provvedimento l’assessore allo Sviluppo economico e alle attività produttive, Guido Fabiani, intervenuto nell’Aula consiliare anche anome dell’assessore al Bilancio, patrimonio e demanio, Alessandra Sartore.

le3cshop.com