Rifiuti, Stefanelli: “Continuano le bugie di Graziano”

Il capogruppo di Minturno Cambia, Gerardo Stefanelli, ha presentato un’interrogazione al sindaco Paolo Graziano, sulla situazione dei rifiuti di Minturno.
Si seguito il testo dell’interrogazione:
“Considerato che il giorno 7 settembre 2013 è avvenuto il sequestro degli scarrabili utilizzati dalla Cooperativa Asa all’interno del deposito ex Asia;
Considerato che il quotidiano ‘Latina Oggi’ riportava in data 9 settembre delle dichiarazioni virgolettate in cui il sindaco affermava: ‘In verità sia noi come amministratori, sia l’ufficio competente, non sapeva che l’area era sotto sequestro dal 2008, ma che poteva essere utilizzata solo per il ricovero dei mezzi’;
Visto che in verità già il 23 luglio il sindaco emetteva ordinanza apposita relativa all’utilizzo dell’ex Asia;
Visto che il sindaco ha firmato in data 25 giugno 2013 una convenzione in cui è riportato espressamente che l’area è ‘sottoposta a sequestro’ e che è ‘inidonea per motivi ambientali e sanitari all’uso per cui viene utilizzata normalmente’;
Chiede di sapere quale tra le due affermazioni sia vera: e soprattutto chiede di sapere perché nel bando di gara per l’assegnazione temporanea del servizio di gestione rifiuti, non vi è alcun accenno né al sequestro né all’inidoneità dell’area che anzi viene indicata come centro di raccolta”.

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo