S.S. Cosma e Damiano: L’altra Campana..

Clicca e scopri i prodotti in vendità

Riportiamo email giunta in redazione:

Nel merito della problematica e per dovizia di informazione si rappresenta che il parroco non è stato diffidato dal far suonare le campane ma solamente di riportare il suono delle campane entro i limiti della legge, sia dal punto di vista dell’intensità che della frequenza. A tal proposito è stato invitato a seguire le Direttive della Diocesi di Gaeta che prevede i rintocchi corrispondenti alle ore e un rintocco per ogni quarto d’ora con esclusione delle ore notturne. Attualmente le campane ripetono ogni quarto d’ora il suono corrispondente all’ora più il relativo quarto. Facciamo un esempio …se sono le sei di pomeriggio le campane rintoccano per sei volte…alle sei e un quarto esse rintoccano per sei volte più un mini rintocco e così via. La diocesi di Gaeta prevede il rintocco dell’ora una sola volta e uno, due, tre mini rintocchi ad ogni quarto d’ora. A leggere l’articolo sembrerebbe che la cittadinanza tutta si stia rivoltando perché si chiede di far smette di suonare le campane. La richiesta non vuole assolutamente privare dei cittadini della voce dei Santi ma è importante far sapere che i Santi non devono gridare per essere sentiti.

Scusandomi per la precisazione porgo distinti saluti.

Un cittadino si SS. Cosma e Damiano

Mario DEL GIUDICE 

Pubblicità

https://www.instagram.com/p/Cj-a3_4I589/