SABAUDIA: Arrestata la donna coinvolta nella rissa per il reato di lesioni gravi

Nella tarda serata di ieri, in Sabaudia (LT) via Enea, i Carabinieri della  locale Stazione, al termine di un’attenta ricostruzione dei fatti, hanno tratto in  arresto L. F., 40enne di origini marocchine, residente a Sabaudia, per il reato di “lesioni gravi”.

La donna, a seguito della lite del proprio figlio con un 43enne, scaturita per probabili dissidi di vicinato, ha aggredito quest’ultimo colpendolo alla testa con una pietra. Il malcapitato, trasportato presso l’Ospedale civile S. Maria Goretti di Latina, è stato ricoverato in prognosi riservata per le gravi ferite riportate.

Nel medesimo contesto, i Carabinieri hanno deferito, alla competente A.G., per il reato di rissa, il 43enne, la madre, la donna arrestata e il proprio figlio.

La donna arrestata è stata tradotta presso il proprio domicilio in attesa del rito direttissimo.

 

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo