Sabaudia: Omicidio Moretto. Vendetta dopo la morte di D’Arienzo Erik. Un fermo

Nella mattinata odierna a Sabaudia i Carabinieri del nucleo Investigativo del Reparto operativo del comando provinciale di Latina hanno dato esecuzione all’ordinanza di misura cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Latina nei confronti di un uomo ritenuto responsabile dell’omicidio di Fabrizio Moretto, nonché dei reati di detenzione abusiva e porto illegale di arma da sparo.

Le indagini hanno consentito da un lato di ricostruire le fasi della preparazione e dell’esecuzione dell’agguato ai danni di Fabrizio Moretto colpito, il 21 dicembre 2020 da un colpo di arma da fuoco nei pressi della propria abitazione a Sabaudia; dall’altro, di accertarne il movente nel proposito di vendicare la morte violenta di D’Arienzo Erik, deceduto in data 5 settembre 2020, a seguito delle gravissime lesioni riportate nel pestaggio da lui subito nella notte tra il 29 e il 30 agosto 2020.

Pubblicità