San Felice a Cancello: Risolto il problema del sottopasso dello scalo.

Pubblicità

Lo scalo di San Felice a Cancello
Lo scalo di San Felice a Cancello

Il tanto discusso sottopasso di Cancello, dopo le abbondanti e violente piogge di ieri mattina, ha superato a pieni voti l’esame di collaudo, infatti, le acque sono defluite in maniera regolare senza arrecare i soliti disagi alla popolazione. “Sono molto soddisfatto di come sono stati eseguiti i lavori; utilizzando una modica cifra, siamo riusciti a risolvere un problema che era divenuto ormai un’ossessione per gli abitanti della frazione, per questo sono orgoglioso di affermare che quando s’incrociano, competenza, volontà ed impegno, nulla è impossibile“ dichiara il sindaco di San Felice a Cancello, Pasquale De Lucia. Tutto ciò è stato possibile grazie all’individuazione delle anomalie e alla risoluzione delle problematiche, infatti, mediante l’istallazione di nuove griglie di raccolta delle acque, in aggiunta a quelle esistenti, è stato possibile un più veloce smaltimento delle acque piovane dal piano viabile. Ha funzionato perfettamente anche la seconda elettropompa, che ha consentito lo svuotamento della vasca di raccolta. Questo del sottopasso è solo un esempio, in quanto si sta già premunendo di risolvere gli altri problemi che abbiamo individuato grazie ai continui sopralluoghi su tutto il territorio. Un grazie di cuore va al consigliere Enzo Papa, rappresentate dell’intera frazione di Cancello e consigliere primo eletto, il quale ha provveduto personalmente a seguire i lavori, coadiuvato dall’infaticabile componete lo staff Cristian Magliulo.

Pubblicità