Santi Cosma e Damiano: comunicato stampa

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Approvato il piano triennale per la Prevenzione della Corruzione 2014 – 2016 ed il programma triennale per la trasparenza e l’integrità per lo stesso periodo, che del primo costituisce allegato e parte integrante.

A comunicarlo il Sindaco, Vincenzo Di Siena, delegato al personale, il quale ha tenuto a rilevare il notevole progresso fatto dall’Ente in tema di trasparenza “che” ha precisato “è stato una dei nostri argomenti della campagna elettorale ed uno degli impegni che abbiamo preso con gli elettori e che, dopo qualche ritardo iniziale per lo più dovuto a motivi organizzativi da parte degli uffici, ha fatto in pochi mesi passi da gigante che ci stanno consentendo di adeguarci alla nuova normativa in materia”. Tale approvazione, avvenuta con Delibera di Giunta Municipale n. 34 del 16.04.2014, fa seguito al nuovo codice di comportamento dei dipendenti comunali, approvato qualche mese prima. Il piano triennale per la trasparenza e l’integrità è delineato come strumento di programmazione autonomo rispetto al Piano di prevenzione della corruzione, pur se ad esso strettamente collegato, considerato che il Programma di norma integra una sezione del predetto piano. Esso contiene una serie di norme e di adempimenti a carico dell’ente de del personale che in esso opera al fine di prevenire eventuali fenomeni corruttivi che dovessero verificarsi. A seguito di questo norme, inoltre, sempre negli allegati a tale delibera è prevista l’individuazione delle materie oggetto di pubblicazione nonché gli uffici preposti all’adempimento di tali obblighi. Pertanto, alla luce di questo piano e delle disposizioni normative previste dalla D. Lgs 33/2013, ogni responsabile deve verificare le attività e gli obblighi che riguardano i propri servizi e provvedere di conseguenza ad
adempiere alla pubblicazione. Lo stesso piano, inoltre, prevede, in caso di inadempimento del rispetto degli obblighi di pubblicazione gravi responsabilità gestionali, prevedendo l’applicazione di specifiche sanzioni nei confronti di coloro che dovessero rendersi autori di tali inadempienze. A vigilare sull’applicazione della normativa e dell’attuazione del piano sarà il responsabile della trasparenza, individuato nella persona del dott. Walter Gagliardi, mentre responsabile per la prevenzione della corruzione è stata nominata, come peraltro indicato dalla legge, la Segretaria Comunale nella persona della d.ssa Massimina De Filippis. La consultazione di tale delibera con l’annesso piano triennale per la Prevenzione della Corruzione e per la trasparenze e l’integrità relativo al periodo 2014 – 2014, con gli annessi allegati è consultabile sul sito www.comune.santicosmaedamiano.lt.it alla Sezione Amministrazione Trasparente, nella sottosezione Altri Contenuti. Il programma triennale per la trasparenza e l’integrità assume il valore di strumento di programmazione dell’Ente per i prossimi tre anni unitamente alla Relazione previsionale e programmatica, al piano esecutivo di gestione ed al piano della performance.