SS. Cosma e Damiano: Rapinano un imprenditore in procinto di effettuare un versamento in banca. 3 fermi

I Carabinieri della Compagnia di Formia hanno eseguito il fermo di tre uomini, uno di Mondragone (CE) classe ’74 e due di SS. Cosma e Damiano, classe ’76 e ’98, per rapina in concorso ai danni di un noto imprenditore di Mondragone 62 anni, G.B., con attività nel mondo del lattiero-caseario e titolare inoltre di supermercati tra la provincia di latina e caserta.. L’uomo è stato rapinato di una ingente somma di denaro da due uomini con il volto travisato. Mentre ad attenderli un terzo complice.
In seguito alle attività investigative condotte mediante escussione di testimoni, acquisizione e visualizzazione delle telecamere e riscontri acquisiti sul campo, sono stati acquisiti elementi di responsabilità a carico dei suddetti che, nella giornata di lunedì 12 dicembre, si sarebbero resi autori della rapina ai danni dell’imprenditore mentre era in procinto di accedere presso l’istituto bancario di SS. Cosma e Damiano per effettuare il versamento di una ingente somma di denaro. I miliari della Compagnia di Formia, infatti, con l’aquisizione di numerosi elementi hanno eseguito, il fermo di tre uomini: si tratta di un 48enne di Mondragone P. S. e due soggetti di Santi Cosma e Damiano: un 46enne M. V. già noto alle Forze dell’Ordine e un 24enne di cui ancora non si conosce l’identità.

Nella circostanza sono stati sottoposti a sequestro, per i successivi opportuni approfondimenti di natura tecnica, le due autovetture utilizzate per commettere la rapina e per dileguarsi nonché i telefoni cellulari e alcuni indumenti appartenenti ai rapinatori. Proseguono specifiche attività investigative anche per l’identificazione di ulteriori colpevoli.

Pubblicità