Sud Pontino – Le operazioni dei Carabinieri del 10 Ottobre 2014

CarabinieriAPRILIA (LT): “Viola le prescrizioni ai domiciliari: 23enne rumeno torna in carcere”

Il 9 ottobre 2014, alle ore 17.00 circa, in Aprilia i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto B.M., 23enne pregiudicato di origini rumene, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, poiché ritenuto responsabile del reato di furto aggravato, in ottemperanza all’ordine di custodia cautelare in carcere, emesso dalla Corte di Appello di Roma, la quale ha concordato con la richiesta di revoca avanzata dal Comando Arma, per inidoneità del luogo di esecuzione.

L’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Latina.

SABAUDIA (LT): “ Spaccio tra i minori: arrestato un pregiudicato del posto”

Nella tarda serata del 9 ottobre 2014, in Sabaudia (LT), all’interno del parco comunale “Mafalda di Savoia”, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile – aliquota operativa – collaborati da quelli della locale Stazione, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti tra minori, hanno tratto in arresto R.A., 23enne pregiudicato, residente nel citato Comune.

Il giovane, notato in atteggiamento sospetto, è stato fermato e sottoposto a perquisizione personale e domiciliare, nel corso della quale venivano rinvenuti gr. 74 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, già suddivisa in dosi.

Nel medesimo contesto operativo sono stati deferiti in stato di libertà, un:

  • 15enne, trovato in possesso di gr. 2,9  di sostanza stupefacente del tipo hashish, già suddivisa in quattro dosi;
  • 17enne, trovato in possesso di gr. 4,4 di sostanza stupefacente del tipo hashish, già suddivisa in cinque dosi.

L’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

SCAURI DI MINTURNO (LT): “Tentano un furto all’interno di un locale centro sociale per anziani: arrestati tre giovani di cui uno ancora minorenne”

Il 10 ottobre 2014, nel corso della nottata, in Scauri di Minturno (LT), località “Sieci”, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, Aliquota Radiomobile, del Comando Compagnia di Formia, hanno tratto in arresto, in flagranza, le sottonotate persone, ritenute responsabili dei reati di “furto aggravato e danneggiamento”, D. A. A., 21enne, F. A. N., 19enne e un 17enne, tutti residenti a Minturno.

I tre sono stati sorpresi dai Carabinieri all’interno di un locale centro sociale per anziani, ove erano riusciti ad entrare forzando una finestra,  mentre tentavano di defilarsi, dopo aver trafugato circa 600 euro da alcuni distributori automatici di bevande, nonché un ciclomotore piaggio modello “liberty” ivi parcato. Ad insospettire i Carabinieri sono state le luci accese, a quell’ora, all’interno del centro sociale.

I due maggiorenni, su disposizione dell’A.G. di Cassino (FR) sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari, presso le rispettive abitazioni, in attesa del rito direttissimo non ancora fissato, mentre il minore, su disposizione della Procura dei Minori di Roma, è stato accompagnato, nella mattinata odierna, presso il Centro di Prima Accoglienza di Roma.

APRILIA (LT) “Controlli alla circolazione stradale: denunciate 10 persone, delle quali 7 di nazionalità straniera”

Il 9 ottobre 2014, in Aprilia (LT), nel corso di predisposto servizio per il controllo alla circolazione stradale, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del locale Reparto Territoriale, coadiuvati da quelli della Stazione di Campoverde, hanno deferito, in stato di libertà, alla competente A.G.:

  • P. V., 45enne, in Italia senza fissa dimora, censurato e M. D., 28enne residente ad Aprilia, censurato, entrambi di origine rumene, per i reati di “furto aggravato e porto di armi od oggetti atti ad offendere”, poiché sorpresi ad asportare materiale ferroso dall’“ex dogana” sita in via Enna snc;
  • S. N., 25enne di Latina, censurato, per il reato di “porto di armi od oggetti atti ad offendere”, poiché, a seguito di perquisizione veicolare, è stato trovato in possesso di un coltello di cm 18, abilmente occultato sotto il tappetino dell’autoveicolo;
  • S. D., 33enne cittadino indiano, J. G. I., 21enne di origini rumene, censurato, B. R. 33enne,  censurato, S. T., 19enne cittadino indiano e T. I. V., 33enne rumeno, per il reato di “guida senza patente”, poiché sorpresi alla guida dei propri veicoli sprovvisti di patente di guida, mai conseguita;

D. S., 22enne e R. C., 18enne, entrambe domiciliate ad Aprilia, per il reato di “evasione”.