UDC SU SICUREZZA STRADALE: BENE L’INIZIATIVA DEL SINDACO MA UTILIZZIAMO PRIMA I FINANZIAMENTI SULLA SICUREZZA STRADALE, LASCIATI DALLA PRECEDENTE GIUNTA FORTE, PRIMA DI CHIAMARE IN CAUSA ALTRE ISTITUZIONI.

UdcBene ha fatto il Sindaco Bartolomeo a scrivere al collega di Gaeta per trovare nuove sinergie, anche con la Prefettura, per far si che tragedie come quelle che hanno colpito un giovane di soli 29 anni Angelo Capolino non accadano più.

A tal proposito ed in maniera completamente costruttiva  vogliamo ricordare al Sindaco, e ancor di più al dirigente del ramo, che in data 04/10/2012, la Regione Lazio ha approvato e pubblicato, Burl n 52, la graduatoria degli interventi ammettendo a cofinanziamento, tra gli altri, il progetto presentato dal Comune di Formia e dal CTL (Centro Di Ricerca Per Il Trasporto E La Logistica – Sapienza Università Di Roma), “FORMIA SICURA” dell’importo complessivo di € 600.000,00;

Il Progetto FORMIA SICURA mira a migliorare la sicurezza stradale sul territorio comunale e agire, principalmente, sui fattori di rischio emersi dall’analisi dell’incidentalità (coerentemente con gli indirizzi del PNSS). Gli obiettivi specifici del Progetto riguardano:

  • Formazione, Informazione e Sensibilizzazione dell’utenza verso il tema della sicurezza stradale;
  • Formazione del personale della pubblica amministrazione alla gestione delle problematiche legate alla sicurezza stradale (dalla comprensione del fenomeno dell’incidentalità: analisi e studi di dettaglio, alla programmazione, pianificazione e gestione degli interventi rivolti a ridurre il fenomeno);
  • Miglioramento dell’azione di controllo e repressione dei comportamenti a rischio;
  • Formazione verso il tema della sicurezza stradale rivolta in modo specifico agli utenti dei mezzi a due ruote a motore;
  • Riduzione dei comportamenti a rischio da parte dei giovani, con particolare riferimento alla categoria a rischio dei neo-patentati;
  • Riorganizzazione viaria con prevalenti azioni di Traffic Calming (circa 40 strisce pedonali rialzate su dossi) localizzate lungo il centro cittadino, con particolare attenzione alle aree in prossimità di istituti scolastici, dell’ospedale, nonché nel litorale frequentato dai giovani soprattutto nel periodo estivo;
  • Messa in sicurezza e riqualificazione dei punti critici localizzati lungo i principali assi della SS7 Appia e della sua variante e lungo la litoranea SS213 via Flacca, zona con maggior affluenza di turisti nel periodo estivo.

Riteniamo, soprattutto alla luce degli ultimi eventi tragici, che è un nostro preciso dovere non sprecare neanche 1 euro di questo importante finanziamento lasciato dalla precedente amministrazione solo così potremo dare il buon esempio e scrivere poi alle altre istituzioni per chiedere sinergie altrimenti saranno solo parole …

Pubblicità