Volley, B2: la Pallavolo Minturno torna alla vittoria in casa, 3-2 alla P2P

MINTURNO – Torna a vincere la Pallvolo Minturno di mister Ciufo nella 3a giornata di B2, battendo 3-2 la neopromossa Due Principati Baronissi, squadra di Salerno, dopo una partita combattutissima durata più di due ore. Veniva da una vittoria per 3-0 contro la Severiana Montescaglioso nella seconda giornata, bagnando con 3 punti l’esordio assoluto in categoria (riposo già nel primo turno), non è riuscita a ripetersi nella prima trasferta della stagione la squadra allenata da Pierpaolo Veglia, che si è arresa ad un Minturno voglioso di riscattare la sconfitta (2-3 in rimonta contro la Centro Kos Potenza) nella prima casalinga stagionale e di centrare il secondo successo in campionato dopo la vittoria in casa de La Mimosa Teatina Chieti (0-3). La partita è stata tiratissima, con il Minturno ed il Due Principati a conquistare un set a testa fino al Tie Break che ha premiato alla fine la squadra di Ciufo. Il primo set ha vissuto di break e contro-break con mai più di 2, 3 punti a separare le due squadre fino al secondo Time-Out Tecnico (16-14) quando hanno messo in fila cinque punti portandosi al massimo vantaggio di 7 (21-14). Di lì, strada quasi spianata verso il 25-21 finale; 2 Aces per parte, (doppia Cassone per il Minturno; Del Vaglio e Pericolo per la P2P) con Anna Pericolo che iniziava a scaldarsi. Infatti il secondo set si è aperto all’insegna della numero 7 ospite, protagonista di una prestazione superlativa e costante per tutto il match: 7 punti per lei, tesoretto con cui la P2P ha costruito la vittoria nel secondo parziale per 20-25. Terzo set si apre con le ragazze di Ciufo che sembrano aver accusato il colpo e cedono terreno alle ospiti trascinate dalla solita Pericolo e da Marica Armonia fino al 7-12, quando salgono le bocche da fuoco Minturnesi, Rossella Verde, Maria Alejandra Rodriguez e Francesca Verona, ricucendo lo strappo e costringendo la Due Principati ad un testa a testa e a subire il recupero (21-21) e poi il sorpasso minturnese proprio nelle battute finali, con le ragazze di casa a conquistare il terzo set per 25-22. Quarto set ancora, così come i precedenti, all’insegna dell’equilibrio con la squadra di Veglia a rosicchiare punto per punto il vantaggio con cui ha potuto gestire il finale, finito con una serie positiva per la squadra ospite e chiuso 19-25. Un punto a testa, si va al tie-break con Armoina e Pericolo (19 punti entrambe); Verde e Rodriguez (16 e 16) migliori realizzatrici da una parte e dall’altra. E anche l’ultimo parziale segue la via dei precedenti, con le squadra impegnate in un testa a testa forsennato fino al 15-12 finale con cui Jenny Vacca e compagne possono festeggiare la seconda vittoria consecutiva, la prima in casa, in queste prime tre gare di campionato. 19 Rodriguez, 23 Anna Pericolo (con Marica Armonia a 21) le migliori marcatrici per parte di una partita giocata davvero con il coltello tra i denti da due squadre che hanno cambiato tanto quest’estate costruendo due squadre con chiari obiettivi differenti, ma che hanno dovuto dividere la posta in palio quest’oggi al PalaBorrelli.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.