Volley, B2: Minturno schiacciasassi, 3-1 al Sant’Elia

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

MINTURNO – Che partita! Ci sono volute due ore di battaglia, ma alla fine il Minturno di mister Ciufo batte per 3-1 l’Assitec 2000 Sant’Elia Fiumerapido conquistando la terza vittoria consecutiva nella dodicesima gioranta del girone d’andata. La squadra di Pietro Tollo ha opposta strenua resistenza in una gara ricca di suggestioni data la presenza nel suo team di ben tre ex, Valentina Fusco, Sabrina Di Nardi e, soprattutto, Valentina Colacicco (in prestito alla formazione frusinate), ma alla fine ha dovuto abdicare e cedere il “derby del Basso Lazio” al Minturno. Guidate da Maria Alejandra Graniero Rodriguez le rossoblù sono salite in cattedra già nel primo set, restando sempre in testa fino al 25-21, unico momento di sbandamento quando Ciufo ha dovuto chiamare il timeout sul 17-16. Il bottino della giocatrice italo-venezuelana alla fine sarà di 27 punti, ma nel secondo set già le ragazze ospiti mostrano di essere in gara, chiudendo in vantaggio entrambi i timeout-tecnici (7-8; 13-16), ma con l’apporto fondamentale di Rossella Verde, anche il secondo set si chiude 25-21 per la squadra di casa. Il terzo parziale si apre sulla scia del precedente, con un 4-0 che porterà al primo timeout-tecnico ad un punteggio di 8-5, poi la riscossa dell’Assitec: Colacicco sale di ritmo, caricandosi quasi la squadra sulle spalle (e si, ai tifosi del Minturno dev’essere sembrato un copione molto familiare) e fa il massimo di punti in un set (6, saranno 17 alla fine dei giochi), Sabrina Di Nardi (5; 17 anche lei alla fine) e Valentina Fusco (5 di cui tre “dirty-aces”; 13) la seguono a ruota e alla fine mister Lollo può festeggiare il primo set conquistato; Sant’Elia ancora in partita nonostante i 9 punti (massimo nei set) di Rodriguez. Nel frattempo s’è guadagnata i gradi Letizia Guadagnino nelle fila minturnesi ed il suo contributo sarà decisivo nel quarto ed ultimo set, infatti i suoi 4 punti (su 5 totali) si vanno ad aggiungere a quelli ancora di Rodriguez (5) e di Verde (6) che portano assieme a Borghini e Cassone il Minturno a chiudere, dopo essere stati sotto fino al primo timeout-tecnico (5-8), un lungo testa a testa sul punteggio di 25-22. Terza vittoria consecutiva quindi per Ciufo e le sue “ragazze terribili”, che così scavalcano in classifica proprio il Sant’Elia al quarto posto e si proiettano nel migliore dei modi verso la prossima partita, la trasferta di Cerignola seconda piazza di questo campionato.

I commenti sono bloccati.