Volley: Minturno ospita la 5°, CVC dalla capolista

Il Paese delle meraviglie a Minturno


Altro finesettimana intenso quello che si apprestano ad affrontare le due compagini nostrane di Pallavolo Minturno e CVC Gaeta.

Serie B2 Femminile

Pallavolo Minturno – Nuova V. Serramanna

Il +14 sulla terzultima è ormai una sentenza che certifica la straordinaria prima stagione delle minturnesi nella nuova categoria, perchè è vero che sono ancora a disposizione 18 punti per Roma 7 (che ha una gara in meno di Minturno), ma ci sono così tante squadre tra le due (ben 4) che la concatenazione di risultati rende ormai quasi impossibile un tracollo delle ragazze di Ciufo verso il baratro. Ed allora ecco che in un match straordinariamente spostato nell’orario e nella data (si gioca Domenica alle 14,30 al PalaBorrelli), i pensieri della squadra di casa possono essere rivolti esclusivamente all’avversario di turno: quel Serramanna già battuto a domicilio 3-2 e che occupa la posizione immediatamente davanti a Colacicco & co. Quattro punti di scarto, che potrebbero diventare uno solo in caso di affermazione piena e che darebbero un nuovo e sicuramente più alto obiettivo a Minturno. E forse nessuno si aspettava di essere a questo punto della stagione sognando di conquistarsi la “Top 5” del girone. La squadra sarda arriva dal ko interno contro Terracina, ed in trasferta ha espugnato 2 giornate fa il campo proprio di Roma 7. Sicuramente sul lungomare di Scauri il banco di prova sarà ben più ostico, ma lo stimolo ulteriore di “vendicare” i 2 punti persi in casa all’andata potrebbe giocare un ruolo chiave nell’economia del match. Il terzo posto sembra ormai un miraggio, visto che Aprilia è a +8 con una gara in meno. Come accennato per le minturnesi dunque la libertà da obiettivi importanti potrebbe dar vita ad una partita molto piacevole. Appuntamento a domenica al PalaBorrelli.

Serie D Maschile

Anzio Pallavolo – CVC Gaeta

La trasferta è in casa della capolista, e già questo dovrebbe bastare a rendere l’idea del compito titanico che aspetta i ragazzi gaetani. Se poi si aggiunge che la classifica dice 1° contro 6° e che tra le due i punti di differenza sono ben 17 (CVC a 36, Anzio a 53) l’esito sembra più che scontato. L’Anzio ha fatto il vuoto dietro sè (il Cus Cassino secondo è a 45), e a sei giornate dal termine ha l’occasione di mettere gli ultimi mattoni per consacrare la stagione come quella del primato. Su 20 incontri ha perso solo 2 volte, vincendo 55 set e lasciandone agli avversari appena 16 (entrambi primati). Gaeta arriva dalla sconfitta contro la Saet, che ha forse relegato definitivamente la formazione del Golfo in quella media classifica che mette al riparo dai discorsi salvezza ma non rende neanche possibile sognare obiettivi più grandi. Non resta dunque che fare bella figura al cospetto della mattatrice del girone, magari sperando in un clamoroso sgambetto.

Luca Masiello

le3cshop.com